i

News

Eventi

Opportunità di Lavoro


A partire dal 2 maggio parte la raccolta delle candidature relative alle migliori tesi delle laureate in ingegneria

Giovedì 2 maggio saranno aperte le candidature per la quarta edizione del Premio Ingenio al femminile, iniziativa ormai storica del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, realizzata in collaborazione con Cesop HR Consulting Company e che si propone di contribuire alla riduzione della disparità, in particolare nel mondo dell’ingegneria e delle discipline STEM (Science, Technology, Engineering, and Mathematics).

È con particolare piacere – afferma Ippolita Chiarolini, Consigliera del CNI e delegata al progettoche annunciamo l’avvio sul piano operativo del nostro premio, legato ad una iniziativa, “Ingenio al femminile”, che il CNI pota avanti ormai da anni e che lo pone in prima linea nella lotta per l’eliminazione delle differenze di genere, in particolar modo nel campo dell’ingegneria. A partire dal 2 maggio cominceremo a raccogliere le candidature. Vale la pena di ricordare che quest’anno il tema base si articolerà attraverso tre linee fondamentali: la centralità della persona, la resilienza, la sostenibilità”.

Maria Raffaella Caprioglio, presidente di Cesop HR Consulting Company e Umana, Agenzia per il lavoro: “Ingenio al femminile è un invito a mettersi alla prova, è celebrare un percorso di studi e un progetto di vita professionale. Umana ha creduto fin da subito in questo premio che valorizza un percorso di studi prestigioso quanto difficile, ma per questo ricco di soddisfazioni professionali. Sosteniamo “Ingenio al femminile” nella convinzione che le imprese puntino alle competenze e al talento, e credano nella forza e nel valore delle donne anche in questi ambiti, senza alcun pregiudizio di genere”.

Ricordiamo che il tema dell’edizione 2024 di Ingenio al femminile è “Il nuovo paradigma 5.0 e il ruolo strategico dell’ingegneria”. Quest’anno sono previsti cinque premi da € 1.500 l’uno che saranno riservati alle vincitrici delle seguenti categorie:

  1. Tesi di dottorato (solo per candidate già iscritte all’Albo)
  2. Tesi in Ingegneria civile-ambientale
  3. Tesi in Ingegneria industriale
  4. Tesi in Ingegneria dell’informazione
  5. Tesi in Ingegneria biomedica (premio dedicato alla memoria di Giulia Cecchettin

 

Le aziende Ambassador che hanno aderito all’iniziativa sono: 3TI Progetti Italia, A2A, Air Liquide, Benincà, Gruppo Autostrade per l’Italia, Capgemini, Cassa Depositi e Prestiti, Diesse, Fastweb, Iberdrola, Innova, Italgas, Jacobacci & Partners, KPMG, Leonardo, Lutech, Masmec, Maticmind, Minsait, Sasol, Snam, Solesi, Thales Alenia Space, Trevi Group, Umana e Unoenergy.

Tutte le informazioni sul bando sono reperibili all’indirizzo bando.ingenioalfemminile.it.

Articoli Correlati

Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo

Umana in prima linea per l’inclusione e l’inserimento lavorativo con i progetti "Work Aut", "Ambo" e "Gravity Aut" In occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell'Autismo, continuano le iniziative di Umana per sviluppare nuove opportunità di inclusione...