i

News

Eventi

Opportunità di Lavoro


Infermieri e operatori socio-sanitari, addetti alla sanificazione e alle pulizie, ma anche figure legate alla grande distribuzione organizzata. Continua l’attività di Umana sul fronte recruiting per le aziende clienti. In queste ore le richieste si concentrano sul settore sanitario e socioassistenziale ma importante, soprattutto nel nord Italia, anche il numero delle selezioni per la ricerca di 250 figure da impiegare nella GDO.

In queste ore, nell’ambito sanitario e socio-sanitario (RSA), è partita la ricerca di 550 fra Infermieri e OSS. 250 di questi dedicati ai reparti terapie intensive e rianimazioni di strutture ospedaliere in Lombardia, 250 a strutture residenziali e sanitarie del nord Italia, oltre ad altri 50 richiesti da strutture socio assistenziali in Piemonte. Fra le ricerche anche 50 figure per aziende del distretto Biomedicale di Mirandola e 15 farmacisti per le aree di Lodi e Crema. Un centinaio invece le richieste di operatori nei settori della sanificazione, igienizzazione e pulizia di ambienti – anche sanitari – delle regioni del nord Italia.

 

Nello specifico:

Per ospedali della Lombardia, cerchiamo urgentemente 100 infermieri, con pregressa esperienza in area critica, terapia intensiva e rianimazione.
Si richiedono laurea in Infermieristica, preferibilmente Master in Area Critica o Infermieristica di Terapia Intensiva, iscrizione all’OPI aggiornata al 2020, disponibilità immediata al lavoro full time su tre turni. (sanita@umana.it)

 

Per ospedali della Lombardia, cerchiamo urgentemente 150 operatori socio sanitari (OSS), con pregressa esperienza in terapia intensiva o sub intensiva.
Si richiedono diploma di qualifica professionale di operatore socio sanitario OSS rilasciato da scuole di formazione autorizzate dalle regioni competenti, o titolo equipollente rilasciato da istituto professionale di stato, disponibilità al lavoro full time su tre turni, domicilio nella zona di riferimento o disponibilità al trasferimento immediato. Si offre contratto di somministrazione a tempo determinato. (sanita@umana.it)

 

Per strutture RSA (residenze sanitarie assistenziali) del Piemonte (in particolare Borgomanero, Torino, Alessandria, Chivasso, Novara), si cercano 30 operatori socio sanitari (OSS) con esperienza maturata in strutture per utenti geriatrici con alti standard assistenziali e alberghieri.
Si richiedono diploma di qualifica professionale di operatore socio sanitario OSS rilasciato da scuole di formazione autorizzate dalle regioni competenti, o titolo equipollente rilasciato da istituto professionale di stato, disponibilità al lavoro full time su tre turni, domicilio nella zona di riferimento o disponibilità al trasferimento immediato. (sanita@umana.it)

 

Nelle stesse aree si cercano anche 20 infermieri con esperienza maturata in strutture cliniche, riabilitative, anche di alto livello assistenziale.
Si richiedono laurea in infermieristica, iscrizione all’OPI aggiornata al 2020, disponibilità immediata al lavoro full time su tre turni, brevetto BLS-D, domicilio nella zona di riferimento o disponibilità al trasferimento immediato. (sanita@umana.it)

 

Per strutture residenziali per anziani del Veneto nelle province di Belluno, Padova, Vicenza, Treviso, Venezia e Verona; Lombardia nelle province di Brescia e Mantova ed Emilia Romagna nelle province di Bologna, Modena, Ravenna; Friuli Venezia Giulia, Umana ricerca urgentemente 150 operatori socio sanitari (OSS) con esperienza maturata in strutture per utenti geriatrici con alti standard assistenziali e alberghieri.
Si richiedono diploma di qualifica professionale di operatore socio sanitario OSS rilasciato da scuole di formazione autorizzate dalle regioni competenti, o titolo equipollente rilasciato da istituto professionale di stato, disponibilità al lavoro full time su tre turni, domicilio nella zona di riferimento o disponibilità al trasferimento immediato. (sanita@umana.it)

 

Per strutture residenziali per anziani del Veneto (nelle province di Padova, Vicenza e Venezia) e Lombardia (nelle province di Brescia e Mantova), Umana ricerca 100 infermieri con esperienza maturata in strutture cliniche, riabilitative, anche di alto livello assistenziale.
Si richiedono laurea in infermieristica, iscrizione all’OPI aggiornata al 2020, disponibilità immediata al lavoro full time su tre turni, brevetto BLS-D, domicilio nella zona di riferimento o disponibilità al trasferimento immediato. (sanita@umana.it)

 

Nel settore del Biomedicale, distretto di Mirandola, Modena, si sono aperte in queste ore altre 50 ricerche relative a figure legate alla produzione dispositivi di ventilazione (respiratori, tubi per vie aeree, caschi…) in particolare per assemblatori in camera bianca. Sempre per le stesse aziende del distretto sono attive ricerche per magazzinieri e spedizionieri a supporto della logistica legata all’emergenza. (sanita@umana.it)

 

In area Lodi e Crema, si ricercano 15 farmacisti e operatori di banco da impiegare in farmacie e parafarmacie dell’area. (sanita@umana.it)

 

In particolare nelle regioni Lombardia (area di Mantova, Brescia – Desenzano e Bergamo), Veneto (Verona, Vicenza, Padova, Venezia) ed Emilia Romagna (area Bologna e provincia, Reggio Emilia), si ricercano 250 figure fra le quali addetti al banco, scafalisti, commessi, addetti alla macelleria, per strutture commerciali di grande dimensione.

 

In Lombardia (Brescia, Bergamo, Milano), Veneto (Verona, Padova, Venezia) ed Emilia Romagna (Bologna, Reggio Emilia, Modena) sono aperte ricerche per 100 operatori nel settore della sanificazione, igienizzazione e addetti alle pulizie, anche per strutture sanitarie.

“Viviamo una fase emergenziale nella quale, ora più che mai, le aziende hanno bisogno di risposte veloci e sostegno immediato”, spiega Maria Raffaella Caprioglio, presidente di Umana. “Siamo in trincea insieme a loro, per trovare le persone di cui hanno bisogno, per sostenerle nel reclutamento, nella gestione del personale o semplicemente come supporto legale e amministrativo, tutelando la salute e la sicurezza dei nostri colleghi e di tutti, nel massimo rispetto delle prescrizioni. Ovviamente le maggiori richieste arrivano dalla Sanità, dal mondo dell’assistenza socio sanitaria, dal Biomedicale, e soprattutto per strutture del nord Italia. Cercano figure ad alta specializzazione, con skill specifiche per area critica. Ma richieste di personale arrivano anche dalla GDO e dalle aziende di sanificazione e igienizzazione, che per ovvie ragioni stanno incrementando il loro lavoro. Per ora riusciamo a rispondere alle richieste, anche in questa fase di emergenza, non senza difficoltà per le modalità di selezione, con colloqui che avvengono esclusivamente via Skype”.

Articoli Correlati

ITS POP DAYS 2.0 a Job&Orienta

Presentata la nuova versione della Fiera virtuale degli ITS Oltre 16.000 visitatori, 92 (ora 95) Fondazioni ITS iscritte, più di 4.000 persone collegate ai webinar. Sono i numeri di ITS POP DAYS (www.itspopdays.it), la prima Fiera virtuale nazionale degli ITS –...

Parte la Digital Way Academy di Umana-Siav

Sono aperte le selezioni per l’innovativo percorso di formazione dedicato a giovani professionisti nell’ambito dell’integrazione dei processi digitali Partirà il 6 dicembre in provincia di Venezia la Digital Way Academy di Umana-Siav, un percorso formativo per Product...