i

News

Eventi

Opportunità di Lavoro


Per il sesto anno consecutivo Umana ha accompagnato il Premio Campiello, il concorso nazionale di narrativa italiana contemporanea promosso dalla Fondazione il Campiello di Confindustria Veneto, giunto alla 59^ edizione.

Main partner del Premio, Umana ha ideato e realizzato anche quest’anno la tradizionale tappa di presentazione dei cinque scrittori finalisti che ha avuto luogo il 12 luglio nelle Langhe, nell’ambito di Alba Capitale della Cultura d’Impresa e in collaborazione con Confindustria Cuneo.

Gli autori finalisti di questa edizione sono: Andrea Bajani, con “Il libro delle case”, edito da Feltrinelli; Giulia Caminito, con “L’acqua del lago non è mai dolce”, edito da Bompiani; Paolo Malaguti, con “Se l’acqua ride”, edito da Einaudi; Paolo Nori, con “Sanguina ancora”, edito da Mondadori; Carmen Pellegrino, con “La felicità degli altri”, edito da La nave di Teseo.

“Il Premio Campiello è forse l’espressione più evidente dell’incontro fra due mondi, quello dell’impresa e quello della cultura. È stato per noi quasi naturale, dunque, pensare ad Alba proclamata Capitale della Cultura d’Impresa 2021 – ha detto Maria Raffaella Caprioglio, presidente di Umana –. Da oltre sei anni Umana è main partner del premio Campiello, uno fra i più importanti premi di letteratura contemporanea in Italia, e per noi è un onore poterlo portare per la prima volta in questa meravigliosa terra. Una terra che ha saputo valorizzare creatività, cultura del lavoro e dell’industria e che grazie alla cura per il proprio patrimonio ha dato frutti straordinari per la propria comunità e per l’Italia intera”.

Oltre alla presidente di Umana, sono intervenuti Gianfranco Garau, sindaco di Grinzane Cavour; Carlo Bosindaco di Alba; Enrico Carraropresidente Fondazione Il Campiello, presidente Confindustria Veneto; Mauro Gola, presidente Confindustria Cuneo.

Davanti ad un pubblico selezionato e contingentato, nel pieno rispetto delle normative sul contenimento del Covid-19, durante l’evento si sono alternate le letture dal vivo di Alessandra Bedino e Fernando Maraghini e la musica degli “Oltre Swing trio” (Pierre Steeve Jino Touche al contrabbasso, Francesco Django Barbieri al clarinetto e Nunzio Barbieri alla chitarra), oltre alle consuete interviste agli autori.

Un grande appuntamento che unisce la cultura e la letteratura con il mondo dell’impresa e del lavoro, in uno scenario meraviglioso come quello delle Langhe e del Castello Grinzane Cavour.

Conduttrice della serata, Maria Pia Zorzi, giornalista Rai.

Per consentire la partecipazione ad un pubblico più vasto, l’evento è stato trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube di Umana.

Qui, è ancora possibile rivedere la versione integrale della serata:

Articoli Correlati

Umana partner della 59^ edizione del Premio Campiello

Umana sostiene anche quest’anno, in qualità di main sponsor, il Premio Campiello, il concorso nazionale di narrativa italiana contemporanea promosso dalla Fondazione il Campiello, giunto alla 59^ edizione. E lo fa oggi con ancor più convinzione, in un momento nel...