i

News

Eventi

Opportunità di Lavoro


Più di 750 colloqui di lavoro per studenti e disoccupati e oltre 100 esperienze con la realtà virtuale

Oltre 800 pre-registrazioni, più di 750 colloqui di lavoro svolti per 300 vacancy messe a disposizione da 20 aziende del territorio in cerca di professionalità e nuovi collaboratori. E, ancora, seminari e incontri sui temi del lavoro, dalla ricerca attiva all’orientamento, con focus sull’apprendistato duale e l’intelligenza artificiale, la realtà virtuale e i big data. Sono i numeri del primo Pordenone Job Day, l’evento di recruiting organizzato da Umana e Regione Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Pordenone e l’Interporto-Centro Ingrosso di Pordenone, che è stato anche luogo dell’iniziativa svoltasi nell’intera giornata di oggi, venerdì 26 maggio.

Un appuntamento che ha raccolto le forze del pubblico e del privato con l’obiettivo di creare le condizioni per unire la ricca domanda con le numerose offerte di lavoro del territorio pordenonese – spiega Giuseppe Venier, Amministratore Delegato di Umana. L’obiettivo di Pordenone Job Day era proprio questo: rispondere alle esigenze delle imprese di trovare nuove figure professionali capaci di accompagnarle nel loro sviluppo e al contempo dare a giovani e disoccupati nuove opportunità per costruire il proprio percorso nel mondo del lavoro seguendo le loro aspirazioni e sviluppando le loro competenze. Umana e Regione Friuli Venezia Giulia, insieme al Comune di Pordenone e all’Interporto–Centro Ingrosso, hanno coinvolto le istituzioni, gli attori sociali e la comunità su temi che sono fondamentali per l’immediato futuro, come la ricerca di lavoro attraverso le nuove tecnologie, il giusto matching fra candidato e impresa, il ruolo centrale della formazione e dell’apprendistato duale. Una collaborazione proficua, risultato dell’impegno di numerose persone e dell’unione fra le migliori forze del pubblico e quelle del privato qualificato, in un evento che ha già portato i suoi frutti anche nelle passate edizioni di Carnia e San Vito al Tagliamento Job Day”.

Numerosi i colloqui di lavoro e diversificate le offerte a cui i giovani e i disoccupati presenti oggi si sono candidati: dall’Area Produzione e Logistica a quella Tecnica e Manageriale, dall’Area Amministrativa e Gestionale a quella Commerciale. Per loro è stata un’importante occasione per incontrare e conoscere meglio le opportunità lavorative offerte dalle 20 imprese aderenti all’iniziativa, e candidarsi ai loro desk: liberamente, dalle 9.30 alle 13.00, mentre su convocazione nel pomeriggio. Un’attività di recruiting strutturata, che ha permesso il miglior matching anche grazie ai canali attivati nell’ultimo mese per i candidati che hanno potuto inviare il proprio curriculum ed essere preselezionati.

Ricco anche il programma di incontri dedicato al mondo del lavoro e alla ricerca attiva. Ad aprire la giornata, gli interventi di: Silvano Pascolo, presidente Interporto – Centro Ingrosso di Pordenone; Alessandro Ciriani, sindaco di Pordenone; Giuseppe Venier, amministratore delegato Umana; Michelangelo Agrusti, presidente Confindustria Alto Adriatico; Anna D’Angelo, dirigente Servizio Interventi per i Lavoratori e le Imprese, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. È poi seguito il doppio incontro “Duale, costruiamo assieme il futuro” sulle opportunità offerte dagli ITS – Istituti Tecnici Superiori e dal contratto di apprendistato.

Grande partecipazione anche ai laboratori per studenti e disoccupati a cura di Umana e Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, nei quali i professionisti di Umana hanno potuto approfondire il tema della ricerca di lavoro attraverso le nuove tecnologie, dall’intelligenza artificiale ai big data.

Inoltre, per tutta la giornata, oltre 100 ragazzi hanno potuto scoprire i segreti, le diverse tipologie e gli elementi che caratterizzano il curriculum vitae con “C-VR”, il progetto formativo e di orientamento al lavoro nella realtà virtuale di Umana. Cimentandosi con visori e controller, attraverso processi di gamification per l’avvicinamento al mondo del lavoro, hanno potuto compiere scelte nell’ambiente di realtà virtuale guidati da Sivì, l’assistente virtuale di Umana, che ha fornito loro feedback e consigli utili su cosa è giusto scrivere ed evidenziare e cosa invece tralasciare.

Articoli Correlati

MIND Milano: Umana al Social Innovation Campus 2024

“SKILLS 4 SOCIAL INNOVATION” il titolo della 5^ edizione Il 28 e 29 febbraio 2024 Umana torna al Social Innovation Campus (SIC) in MIND - Milano Innovation District. Un appuntamento, quello promosso dalla Social Innovation Academy di Fondazione Triulza e giunto...