i

News

Eventi

Opportunità di Lavoro


L’indagine nazionale su 2.500 studenti delle scuole superiori

“Vorrei un lavoro creativo, stimolante, con cui possa dimostrare quanto valgo. Un lavoro che mi faccia crescere, ma anche guadagnare. Un lavoro flessibile, e non è importante se distante da casa, anzi. Vorrei un lavoro in linea con i miei studi, in una azienda privata, nell’ambito della Finanza o del Marketing, o magari nella Moda”.

È questo il tracciato della “Mappa emozionale della felicità del lavoro”, l’indagine nazionale che Umana ha realizzato nell’ambito di Job&Orienta 2020 – Digital Edition, rivolta a oltre 2.500 studenti delle classi 3^, 4^ e 5^ delle scuole secondarie di 2° grado, prevalentemente istituti tecnici, partecipanti alla Fiera e afferenti a sei Reti Scolastiche: TAM, Innovazione, M2A, Renaia, ITEFM, Renisa Agraria.

All’indagine è stato dato il nome evocativo di “Attitudini, per competere nel mondo del lavoro”, significando l’importanza fondamentale della ricerca della propria vocazione nella prospettiva professionale di ognuno, associando però a questa l’altrettanto importante conoscenza dei contesti economici e produttivi in cui si cerca di approdare. Vocazione e concretezza dunque, insieme per costruire un futuro ricco di soddisfazioni.

Il quadro tracciato dall’indagine è articolato. Una piccola fotografia di una generazione in transito, orientata naturalmente al digitale, che permea loro in ogni momento. Una generazione che sta vivendo un momento particolare, che guarda al lavoro con concretezza e pragmatismo. Più di quanto facesse la generazione che li ha preceduti. Per loro la “felicità” deriva anche dal lavoro, che è parte integrante della loro vita e gli consente di avere quella solidità, anche economica, che forse attorno vedono mancare. La flessibilità è parte del loro mondo, un mondo mutevole e fluido, dove nessun lavoro è per tutta la vita e dove il lavoro serve per crescere, conoscere posti nuovi, utile socialmente, e dare la possibilità di dimostrare il proprio valore.

“Avvicinarsi e comprendere il mondo degli studenti è sempre una sfida entusiasmante per noi e una pratica che ci riempie di responsabilitàspiega Maria Raffaella Caprioglio, presidente di Umana. È guardare in anticipo le cose che succederanno, è cercare di capire cosa siamo oggi e come potremmo essere da qui in avanti. Ci indica la strada, e ci dice quali correttivi possiamo utilizzare per non commettere errori. Per Umana è una attività fondamentale perché ci consente di individuare gli strumenti da dare alle aziende per raggiungere questa nuova generazione. Ma è anche una buona pratica per imparare il mondo di questi ragazzi, guardandoli con fiducia e cercando di comprendere le enormi difficoltà che stanno vivendo in questo tempo anomalo”.

Gli studenti hanno partecipato all’indagine inviando ad Umana il loro form anonimo on line dal 9 novembre scorso e avevano tempo fino a lunedì 23. Saranno proprio queste risposte, elaborate dall’Ufficio Studi e dall’Area Orientamento di Umana, a costituire i temi di discussione nel corso di tre webinar (il 25, 26 e 27 novembre) nell’ambito di Job&Orienta, a cui parteciperanno circa 600 studenti.

A Job&Orienta, Umana traccerà insieme ai ragazzi un quadro generale del target di riferimento emerso dall’indagine, sviluppando un dialogo orientativo sulle skill necessarie per ognuno dei settori di riferimento, con particolari focus sulle competenze soft, oggi strumenti fondamentali per approcciare il mondo del lavoro.

Nei tre webinar gli studenti saranno suddivisi in base al loro percorso di studio:

mercoledì 25/11 ore 11.30-12.30
studenti afferenti a scuole delle Reti TAM e ITEFM

giovedì 26/11 ore 10.15-11.15
studenti afferenti a scuole delle Reti M2A e Innovazione

venerdì 27/11 ore 10.15-11.15
studenti afferenti a scuole della Reti Renisa Agrari e Renaia

I ragazzi seguiranno gli eventi da remoto, in ottemperanza delle indicazioni sulla didattica a distanza. I 3 webinar saranno registrati e quindi fruibili anche a coloro che, pur avendo preso parte all’indagine, non potranno partecipare live durante Job&Orienta.

Qui sotto, la sintesi dell’indagine di Umana, Mappa emozionale della felicità del lavoro: “Attitudini, per competere nel mondo del lavoro”.

Articoli Correlati

Leadership al femminile, entra nel vivo W3 – Women Work Welfare

Il progetto di Umana Forma con il contributo di Valore D Un modello di leadership efficace, in grado di gestire le complessità, grazie all’apporto di competenze soft fondamentali ed essenziali per la ripartenza: l’ascolto, l’empatia, la coesione, l’intelligenza...

Il successo di RoadJob Academy 2020

Umana partner del progetto per la formazione e l’orientamento Facilitare l'ingresso dei giovani al mondo del lavoro, fornendo loro prospettive concrete in diversi settori, dal biomedicale al siderurgico, dall'elettronica alla meccanica, con un focus particolare...