i

News

Eventi

Opportunità di Lavoro


Si chiude la prima Fiera del Lavoro digitale dedicata ai lavori estivi

Doveva durare una settimana ma alla fine, dopo le numerose richieste, la prima Digital Talent Week, dedicata ai lavori estivi, organizzata da Umana e CVing, si è protratta per oltre un mese e si è chiusa in questi giorni con un inaspettato successo in termini di candidature e offerte di lavoro. A testimoniare il favorevole andamento dell’iniziativa – nonostante la difficile situazione in cui versa il settore del turismo e tutta la filiera collegata – sono stati i numeri a bilancio della Fiera:

Oltre 16 mila candidature totali, oltre 200 annunci per complessive 500 posizioni proposte225 mila visualizzazioni dell’homepage del sito dedicato, circa 5 milioni di persone raggiunte dai diversi canali web.

La Digital Talent Week – Summer Edition di Umana e CVing è un’inedita Fiera del Lavoro digitale che ha sfidato sul terreno della crisi economica mondiale il recruitment per il settore più colpito dal blocco da Cornavirus: il turismo e la sua filiera. Un luogo virtuale nel quale aziende e candidati si sono incontrati senza barriere spazio-temporali; un ambiente digitale per l’employer branding e per il recruiting dedicati al mondo dell’Ho.Re.Ca (Hotellerie, Restaurant, Caffè/Catering), ma anche alle attività di filiera lunga, come il retail stagionale o la sicurezza (ad esempio steward od hostess per gestire i flussi nei negozi e indicare il corretto utilizzo dei presidi di sicurezza) o, ancora, alla selezione di figure per la GDO, che nelle zone turistiche sta registrando una sostanziale tenuta.

A fronte del consistente numero di candidati alle posizioni aperte, registrati nel corso della Fiera, Umana sta procedendo alla fase dello screening dei profili e quella dei colloqui individuali.

La Digital Talent Week – Summer Edition di Umana e CVing nasce appunto per aiutare le aziende a reclutare tutto il personale necessario per la stagione estiva, ben sapendo che, alla ripresa, poco tempo avrebbero avuto per i loro processi di selezione e reclutamento di personale adeguato alle nuove esigenze. Le candidature pervenute saranno ovviamente vagliate anche per far fronte a tutte le esigenze delle imprese che dovessero emergere successivamente. 

L’obiettivo della Fiera era proprio quello di generare incontri virtuosi fra i candidati e le aziende, guardando con ottimismo la fase di lenta normalizzazione del settore turistico e della sua vasta filiera.

Articoli Correlati

Con Umana per la prima volta ad Alba il Premio Campiello

È nelle meravigliose Langhe, nell’ambito di Alba Capitale della Cultura d’Impresa e in collaborazione con Confindustria Cuneo, che Umana ha scelto quest’anno di portare il Premio Campiello, il concorso nazionale di narrativa italiana contemporanea promosso dalla...