i

News

Eventi

Opportunità di Lavoro


Sarà a Parma la prima presentazione ufficiale della Cinquina Finalista del Premio Campiello. Umana, Agenzia per il lavoro da sette anni main partner del Premio, ha scelto quest’anno di portare nella Città Ducale il prestigioso concorso nazionale di narrativa italiana contemporanea promosso dalla Fondazione il Campiello di Confindustria Veneto, giunto alla 60^ edizione.

Martedì 28 giugno, dalle ore 20.00, al Teatro Farnese, si terrà l’incontro con gli autori della Cinquina Finalista del Premio. L’evento di Umana, costruito attorno ai libri e ai loro autori con un rodato format fra musica e teatro, è nato con il patrocinio dell’Unione Parmense degli Industriali e la collaborazione del Complesso Monumentale della Pilotta.

Una serata che alternerà il reading di alcuni brani tratti dalle cinque opere in concorso e le interviste agli autori di Alessandra Tedesco, giornalista culturale di Radio24, con l’accompagnamento musicale degli “Oltre Swing” (Francesco Django Barbieri al clarinetto, Nunzio Barbieri alla chitarra, Massimo Pitzianti alla fisarmonica, Pierre Steeve Jino Touche al contrabbasso). Le letture saranno recitate da Alessandra Bedino e Fernando Maraghini.

Gli autori finalisti di quest’anno sono: Antonio Pascale, con “La foglia di fico. Storie di alberi, donne, uomini…” (Einaudi); Fabio Bacà, con “Nova” (Adelphi); Daniela Ranieri, con “Stradario aggiornato di tutti i miei baci” (Ponte alle Grazie); Bernardo Zannoni, con “I miei stupidi intenti” (Sellerio); Elena Stancanelli, con “Il tuffatore” (La nave di Teseo).

In apertura, il saluto di Simone Verde, direttore del Complesso Monumentale della Pilotta, e gli interventi di Enrico Carraro, presidente di Fondazione Il Campiello e presidente di Confindustria Veneto; Cesare Azzali, direttore dell’Unione Parmense degli Industriali e Maria Raffaella Caprioglio, presidente di Umana.

Umana, main partner del Premio per il settimo anno consecutivo, ha portato il concorso nazionale di narrativa italiana contemporanea promosso dalla Fondazione il Campiello di Confindustria Veneto e i suoi finalisti a Genova nel 2016 (www.umana.it/campiello-genova), a Milano nel 2017 (www.umana.it/campiello-milano), a Bologna nel 2018 (www.umana.it/campiello-bologna), a Firenze nel 2019 (www.umana.it/campiello-firenze), a Venezia nel 2020 (www.umana.it/campiello-venezia) e ad Alba nel 2021 (https://www.umana.it-alba).

L’evento sarà aperto al pubblico su prenotazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per partecipare, registrarsi su: https://www.umana.it/campiello-parma/

Per dare la possibilità di una maggiore partecipazione da parte del pubblico interessato, l’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming sul canale YouTube di Umana e su 12TVParma.

 

Premio Campiello

Il Premio Campiello fu istituito dagli Industriali del Veneto nel 1962. Il nome “campiello”, tipico spazio della vita pubblica veneziana, sottolinea sia la partecipazione di una giuria ‘popolare’ per la scelta del vincitore, sia il legame con Venezia. Il Premio è promosso e gestito dalla Fondazione Il Campiello, composta dalle Associazioni Industriali del Veneto e dalla loro Confindustria regionale. Nel corso degli anni è diventato uno dei più importanti riconoscimenti nel panorama delle competizioni letterarie italiane. È un esempio di riuscita e strategica connessione tra mondo dell’impresa e della cultura.

 

Umana

Umana è Agenzia per il Lavoro “generalista”, autorizzata dal Ministero del Lavoro. Conta 142 filiali sul territorio nazionale e 1400 persone dedicate ai servizi per il lavoro. Dal 1998 offre un servizio in continua evoluzione con una visione del lavoro in cui è possibile coniugare efficacemente le esigenze di flessibilità delle imprese con le necessarie garanzie per i lavoratori attraverso un sistema organico di soluzioni personalizzate dall’alto valore aggiunto: somministrazione di lavoro a tempo determinato, staff leasing, intermediazione, ricerca e selezione, outplacement, formazione e Politiche Attive del Lavoro. Umana accompagna da allora lo sviluppo della realtà imprenditoriale italiana e multinazionale. Un lungo percorso al fi­anco delle aziende, condividendone i valori, rispondendo alle loro esigenze, individuando, e possibilmente anticipando, le loro necessità.

 

Unione Parmense degli Industriali

L’Unione Parmense degli Industriali rappresenta le aziende industriali della provincia di Parma verso cui, fin dal 1945, realizza l’attività di assistenza e consulenza, ampliando costantemente la gamma dei servizi offerti e gli ambiti di sviluppo in risposta alle esigenze del tessuto economico parmense. Il suo scopo primario è quindi quello di rappresentare e tutelare gli interessi delle imprese associate, sia a livello territoriale, tramite l’intervento diretto nei confronti delle varie istanze locali, che regionale attraverso Confindustria Emilia-Romagna, che nazionale ed internazionale attraverso Confindustria, la principale organizzazione delle imprese manifatturiere e di servizi in Italia a cui l’Upi aderisce.

Articoli Correlati

Si è conclusa la 60^ edizione del Premio Campiello

Vince “I miei stupidi intenti”, Bernardo Zannoni. Umana consegna il Premio Opera Prima a Francesca Valente Bernardo Zannoni, con il romanzo “I miei stupidi intenti” (Sellerio), ha vinto la 60^ edizione del Premio Campiello, il concorso di narrativa italiana...

Umana partner della 60^ edizione del Premio Campiello

Umana sostiene anche quest’anno, in qualità di main sponsor, il Premio Campiello, il concorso nazionale di narrativa italiana contemporanea promosso dalla Fondazione il Campiello, giunto alla 60^ edizione. Vicina alle imprese, parte essa stessa di questo mondo, Umana...